23 novembre 2017

Carotaggi a Maccarese, interrogazione del PD

Firmata da consiglieri comunali del Pd, Calicchio, Califano e Zorzi, il documento verrà discusso nella conferenza dei capigruppo questa mattina. Si tratta della vicenda dei Carotaggi che si stanno effettuando, da parte di una ditta specializzata in questo tipo di lavori, nei pressi del sedime aeroportuale nella zona di Maccarese, non si capisce se autorizzati o meno dalla stessa azienda agricola. “La riserva Naturale Statale , istituita il 29 marzo 1996 con Decreto del Ministro per l’Ambiente – spiega Paolo Calicchio – prevede anche una commissione di Riserva, che vigila sul territorio e sul funzionamento della gestione del territorio. Essa rende pareri tecnico-scientifici e esprime valutazioni vincolanti per ogni tipo di operazione che deve essere effettuata sul territorio della riserva. Ma il decreto stabilisce anche che i Comuni di Roma e Fiumicino sono gestori della loro parte di Riserva. E allora cosa fa il Comune per tutelare il proprio territorio di Riserva? E cosa fa per evitare che vengano perpetrati crimini contro l’ambiente anche da chi possiede quella terra e che pensa che li si possa costruire un altro aeroporto?”

INTERROGAZIONE

 I sottoscritti Consiglieri del Gruppo del Partito Democratico,  PREMESSO che la Riserva naturale statale del Litorale Romano, istituita il 29 marzo 1996 con Decreto del Ministro per l’Ambiente, comprende l’area tra Fiumicino, Ponte Galeria, Ostia Lido, Ostia Antica, Infernetto, Acilia, Vitinia, Casalpalocco, il parco urbano di Castel Fusano e le dune di Capocotta, per la quale è decretata “la salvaguardia dei preziosi valori naturalistici e storico-archeologici” che impedisce o controlla l’ulteriore crescita dei nuclei abitati; Che al fine di formulare indirizzi e proposte, rendere pareri tecnico-scientifici, vigilare sul funzionamento e la gestione unitaria della riserva, il decreto istituisce la commissione di riserva i cui pareri sono vincolanti per ogni tipo di operazione; Che la gestione della riserva è affidata ai comuni di Roma e Fiumicino per le aree di rispettiva competenza. Considerato Che la Maccarese Spa ha avviato una serie di sondaggi geologici in diverse zone del territorio di Maccarese, come attestato dalle foto allegate, che destato preoccupazioni tra i Cittadini. Che la squadra che sta effettuando i carotaggi è stata vista operare su viale di Porto, via delle Idrovore, via dell’Olivetello, via Campo Salino, via della Trigolana, Che le zone summenzionate e oggetto dei carotaggi sono ricadenti nella Riserva Statale del Litorale Romano e dovrebbero quindi essere stati dunque oggetto di autorizzazione da parte della commissione attraverso i gestori della riserva stessa; che dette aree potrebbero essere inoltre interessate dal piano ADR per il Raddoppio dell’aeroporto di Fiumicino; Che segnalazioni di quanto su descritto sono state inviate al Corpo forestale dello Stato e alla Polizia Amministrativa di Fiumicino; Per quanto sopra premesso i sottoscritti consiglieri chiedono al Sindaco, Se e come intende agire per evitare che condotte illegali ed abusive, lesive nei confronti dell’ambiente, siano perpetrate nel territorio di riserva che ricade  sotto la funzione giudiziale  e sotto il controllo dell’Amministrazione Comunale. Paolo Calicchio capogruppo, Michela Califano e Silvano Zorzi 

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli