21 settembre 2017

Chiude la Romana Recapiti

Chiude la Romana Recapiti

La Romana Recapiti l’ azienda più antica della Capitale, nata nel 1926, con tante sedi a Roma, che negli ultimi anni aveva anche la sede legale e commerciale a Fiumicino, chiude per fallimento lasciando a casa e nella disperazione 180 lavoratori e altrettante famiglie. Nella sua storia ha visto passare tante generazioni di lavoratori, di uomini e di donne che hanno fornito ai cittadini di Roma e Provincia servizi importanti e di qualità. La Romana Recapiti, azienda postale privata, tra le più importanti del Paese del settore, ha svolto negli ultimi 30 anni il servizio di recapito della corrispondenza, per conto di Poste Italiane Spa. La perdita di fatturato, i debiti pregressi non hanno potuto evitare il fallimento, nonostante i tanti sacrifici fatti dai lavoratori che non sono serviti ad evitare la chiusura della azienda. “Riteniamo indecente e intollerabile che si continuano a perdere tanti posti di lavoro e si chiudano molte aziende senza che si riesca ad invertire questa terribile tendenza e chiediamo alle Istituzioni di intervenire anche su questa vicenda e auspichiamo che oltre a noi, ci sia da parte di tutte le forze politiche, la voglia di non lasciare soli questi lavoratori, oramai nell’oblio della disoccupazione – dice il  Segretario del Pd di Fiumicino Stefano Calcaterra – È un nuovo disastro sociale, che si aggiunge e non meno grave, di quelli di Alitalia, della Ast di Terni e di Groundcare e di altri ancora”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli