14 novembre 2018

Chiuso il ponte della Scafa, caos per raggiungere Ostia

Dalle 19.00 di questa sera è stato chiuso il ponte della Scafa. Lo ha deciso l’Astral che con un’ordinanza ne ha disposto la chiusura da questa sera alle 19.00: “Lungo la S.R. 296 della Scafa l’Azienda Astral S.p.A. deve attuare un intervento di manutenzione straordinaria del ponte sito al km 4+200 circa – è scritto nell’ordinanza – per l’esecuzione di tali lavori è stato necessario effettuare indagini e sondaggi, al fine di individuare le problematiche che interessano la struttura del ponte e con esse definire le opere da porre in essere in fase di progettazione per la messa in sicurezza del ponte. Dall’esito delle verifiche effettuate per le attività relative alla mappatura dei processi di corrosione dei ferri di armatura e di degrado del calcestruzzo presente sul ponte della Scafa, sono emerse criticità diffuse che fanno ritenere prudenziale procedere alla chiusura temporanea del ponte, come misura di salvaguardia della pubblica e privata incolumità, in attesa del coordinamento delle attività necessarie all’acquisizione degli ulteriori dati che permetteranno una più certa valutazione dello stato di pericolo. Pertanto si ordina: la chiusura del ponte al km 4+200 circa della S.R. 296 della Scafa, a partire dalle 19.00 del giorno 20 agosto 2018 e fino al termine delle attività di verifica”.
Quindi chiusura senza neppure sapere quando verrà riaperto, uno degli effetti di quel clima di paura che si è creato dopo la sciagura del ponte Morandi di Genova.
“Non possiamo che prendere atto delle decisioni tecniche di Astral, che ha la gestione del Ponte della Scafa, che ci sono state comunicate pochi minuti fa via Pec – ha dichiarato il sindaco Montino”. Quindi una chiusura urgente senza un minimo di preavviso. “È stato infatti deciso di chiudere il Ponte questa sera a partire dalle ore 19.00 – continua il sindaco – Le indagini hanno, infatti, portato alla conclusione che non si garantisce la sicurezza nell’esercizio del Ponte della Scafa. La prevista chiusura di questo tratto di strada creerà inevitabilmente un problema di traffico davvero abnorme, sia per le migliaia di lavoratori che gravitano sull’aeroporto sia per tutti coloro che devono raggiungere le due località di Ostia e Fiumicino. Adesso bisogna che Astral esegua subito tutte le procedure per le indagini di dettaglio sulla sicurezza del ponte. Indagini che devono portare rapidamente a una decisione conclusiva e a eventuali lavori. Non possiamo rimanere a lungo in queste condizioni. Noi in via preventiva, dopo la notizia, abbiamo informato la Prefettura, la sindaca Raggi, la presidente del Municipio X Di Pillo, il 118, la Asl, la Regione Lazio e il Comando dei Carabinieri, il Commissariato di Polizia e la Capitaneria di Porto. Informo, infine, che domani  alle 11 si terrà una riunione convocata da Astral, e a cui parteciperemo, in cui saranno esaminate le criticità conseguenti la chiusura del ponte della Scafa”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli