16 novembre 2018

Comitato Pendolari: ora completare opere concordate

“Ora che il nuovo esecutivo comunale è definito, siamo certi che verranno completate le opere per le quali abbiamo lavorato per anni, anche in coordinamento con la Consulta 6, con la precedente Amministrazione”. Lo afferma in una nota il Comitato Pendolari Maccarese – Palidoro. “Per una gestione efficace dei temi riguardanti la mobilità pubblica, c’è bisogno del lavoro di squadra almeno di tre Assessorati: quello al Patrimonio, quello ai Lavori Pubblici e naturalmente quello ai Trasporti. In particolare confidiamo, per quanto non ricordiamo suoi particolari interventi sul tema durante la campagna elettorale, che il neo-assessore ai Trasporti Paolo Calicchio (già tra i primi aderenti alla Rete dei Cittadini per la Sicurezza che da questo Comitato aveva visto la luce a seguito della strage di Via Montanari) saprà, col suo ben noto pragmatismo, portare a compimento tutto ciò su cui abbiamo lavorato per anni, a cominciare dall’attivazione del nuovo servizio di TPL sul quale confermiamo la nostra disponibilità a contribuire ulteriormente alla definizione del piano di esercizio, proseguendo, tra l’altro, col ripristino funzionale delle tre stazioni e la sistemazione delle aree circostanti, a partire da Via Reggiani a Maccarese, per le quali continueremo volentieri a fare punto di contatto tra Amministrazione e Ferrovie, all’incremento del servizio nelle stazioni del nord e nei festivi, sui quali il Sindaco era intervenuto ufficialmente prima delle elezioni. Ed alla madre di tutti gli interventi, il ritorno della ferrovia a Fiumicino Città. Il tutto nella trasparenza ed in quell’ottica partecipativa che la precedente Amministrazione aveva iniziato a sviluppare”.
“Siamo altrettanto confidenti – conclude il Comitato – che l’opposizione saprà svolgere con maggiore incisività che in passato il suo ruolo di sorveglianza attenta e costruttiva, affinché questa vera e propria “riforma” della mobilità pubblica tanto necessaria e tanto attesa dai cittadini veda finalmente la luce”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli