20 ottobre 2017

Comune, approvato Rendiconto 2014

Controllo fiscale, intesa Comune - Agenzia Entrate

È stato approvato ieri in Consiglio Comunale il Rendiconto relativo all’Esercizio Finanziario 2014. “Il documento approvato in aula consiliare che ha ottenuto parere favorevole dal Collegio dei revisori dei Conti e parere di regolarità contabile dal responsabile del servizio finanziario del Comune, era stato adottato dalla Giunta il 21 aprile scorso– dichiara l’assessore al Bilancio del Comune di Fiumicino Arcangela Galluzzo – Si compone del conto di bilancio, del conto economico e del conto del patrimonio e certifica la chiusura dell’esercizio finanziario con un avanzo di 20.648.431 milioni di euro, di cui 8.493.631 vincolati, 11.870.013 per spese in conto capitale e 284.787 non vincolati. Il Collegio dei Revisori ha certificato il mantenimento degli equilibri di bilancio, un’aumentata capacità di recupero dell’evasione rispetto ai precedenti esercizi e un significativo incremento delle entrate relative ai servizi pubblici. Un’attenta analisi dei costi ha consentito di individuare le criticità apportandovi i giusti correttivi, procedendo secondo i capisaldi della politica economica voluta da questa Amministrazione: taglio agli sprechi, lotta all’evasione, diminuzione della pressione fiscale e interventi diretti a far ripartire l’economia. Le risorse impiegate nel precedente anno di competenza per programmi sono state utilizzate in tutti i settori con punte di raggiungimento dell’obiettivo di programma pari al 95%. Anche il settore del turismo, che nel rendiconto 2013 presentava una percentuale di utilizzo del 29,96%, fa registrare in un anno un incremento che si attesta al 70,23%. Sono tutti indicatori che certificano una situazione di stabilità dei conti, che garantisce i cittadini di questo Comune”. “É stato approvato il Rendiconto 2014 entro i termini previsti dalla legge – fa notare  il sindaco di Fiumicino Esterino Montino –  Voglio ringraziare l’assessore Arcangela Galluzzo, la dirigente al Bilancio Sara Zaccaria e tutti i collaboratori impegnati nell’area Bilancio, oltre che i dipendenti comunali che hanno lavorato sulla verifica dei residui attivi e passivi e sugli adempimenti che per la prima volta gli enti locali sono stati chiamati a rispettare. Abbiamo potuto fare un ottimo lavoro per il futuro consolidamento economico e finanziario del comune di Fiumicino, preparando la strada per il prossimo bilancio 2015-2017”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli