16 novembre 2018

Comune, “Tari, corretta modalità applicazione”

La Dirigente dell’Area Bilancio e Programmazione economico-finanziaria, la Dr.ssa Sara Zaccaria, in merito alle notizie di stampa nazionali apparse in questi giorni su possibili errori nel calcolo della quota variabile della Tari sulle pertinenze delle abitazioni, precisa che il Comune di Fiumicino non ha applicato, fin dall’istituzione della Tari nel 2014, la quota variabile sulle pertinenze indipendentemente dal numero degli occupanti dell’abitazione. La tariffa della Tari è stata applicata al metro quadro, tenuto conto del costo del servizio e dei coefficienti di produttività quantitativa e qualitativa di rifiuti. Pertanto, nelle bollette non si sono verificate duplicazioni di tassazione o addebiti ingiustificati. Le tariffe applicate di Fiumicino sono regolarmente pubblicate e possono essere riscontrate con le bollette già in possesso dei contribuenti.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli