21 ottobre 2017

Martedì primo concorso “Salvo d’Acquisto”

L’IIS Leonardo Da Vinci di Maccarese ha consolidato, nel corso degli ultimi anni,  una particolare attenzione ai temi della Memoria ed ai valori della solidarietà e della condivisione. Diverse e molteplici, quindi, le iniziative poste in atto per dare concreta attuazione a un percorso di formazione non limitato ai soli studenti dell’Istituto, ma aperto al territorio, in collaborazione con le istituzioni locali e con le associazioni.  Proprio dando corpo ad un sentire comune condiviso tra l’Istituto Superiore e l’Amministrazione Comunale di Fiumicino, in particolare con l’Assessore alla Scuola e Cultura Giovanna Onorati, è nato il progetto del Concorso “Salvo D’Acquisto” che ha coinvolto le scuole del territorio, compresi gli studenti dell’IIS Leonardo Da Vinci, cui è stata destinata una sezione interna.  Una risposta adeguata ad un bisogno, forte, di identità con i principi che ispirarono il 23enne vice brigadiere a spendere la propria vita presente e futura per salvare un gruppo di innocenti dalla morte cui li avevano destinati gli occupanti nazisti. La vicinanza, non solo territoriale, ai luoghi dove si consumò il sacrificio e la riconoscenza per questo atto generoso, ha indotto l’Istituto a  creare un’occasione di confronto e di crescita tra gli studenti ed un giovane che diede una risposta estrema ad una follia che si stava sempre più concretizzando ai danni di persone con cui condivideva la vita quotidiana. Parteciperanno alla premiazione, il Sindaco Mario Canapini, l’Assessore alla Scuola Giovanna Onorati, nonché l’Assessore alle Politiche Scolastiche della Provincia di Roma Paola Rita Stella, studiosi impegnati nella ricerca difficile e complessa che ruota attorno all’Occupazione nazista di Roma, come il prof. Antonio Parisella, Presidente del Museo della Liberazione di via Tasso in Roma, e la prof.ssa Anna Maria Casavola, autrice tra l’altro di un prezioso studio sui carabinieri romani deportati nei lager nazisti. Vi saranno poi tra gli ospiti d’onore il tenente Valentina D’Acquisto e il sig. Alessandro D’Acquisto, congiunti di Salvo, come anche alcuni familiari degli scampati all’eccidio di Torrimpietra, la cui presenza sottolinea l’entusiastica accoglienza che ha ricevuto l’iniziativa. Il momento clou della giornata sarà indubbiamente la consegna dei premi ai vincitori, alle attuali quinte A e B della Scuola Primaria “A Parrotta” del Circolo Comprensivo “Torrimpietra” in Aranova, alla studentessa Agnese Giovannini,  della ex III F  della  Scuola Media del Circolo Comprensivo “Maccarese”, e alla classe V Scientifico sez. G, che si è classificata vincitrice nella sezione interna dell’Istituto Leonardo Da Vinci. I lavori presentati dai candidati sono stati esaminati da una commissione presieduta dal col. Roberto Riccardi e composta da due professori che negli anni hanno dato senso e significato a tante iniziative intraprese a beneficio degli studenti, la prof.ssa Luisa Reina e il prof. Claudio Tiberi. “La giornata del 23 ottobre rappresenta un punto di partenza per rendere questo concorso una consuetudine, sia per l’Istituto Leonardo Da Vinci, che lo ha voluto fortemente nella persona del Dirigente Scolastico prof.ssa Maria Antonietta Maucioni, sia per il territorio di Fiumicino e per la nostra Amministrazione Comunale, che può trovare in Salvo D’Acquisto un forte elemento di identità – dice l’Assessore alla Scuola e Cultura Giovanna Onorati –  Tale premiazione costituirà un momento di aggregazione, durante il quale le istituzioni, la scuola, i dirigenti scolastici ed i docenti incontreranno i numerosi studenti che hanno partecipato con gioia e convinzione al concorso, realizzando quella coralità di energie, che è una delle parti più nobili di cui si compone l’istituzione scolastica”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli