20 settembre 2017

Confindustria: no all’elezione di Papagni

“Tutto sbagliato. Tutto da rifare. Almeno secondo il parere di indirizzo organizzativo del Collegio dei probiviri di Confindustria che ha definito “non legittima” l’elezione (Io scorso febbraio) di Renato Papagni – l’ingegnere titolare dello stabilimento Dune Village di Ostia e progettista di numerosi impianti sportivi sparsi fra Roma, Firenze e Bologna – alla presidenza di Assobalneari Italia, l’associazione di categoria che raggruppa i lidi aderenti all’associazione degli industriali. “Una procedura elettiva viziata a monte da irregolarità legate all’attivazione della commissione di designazione, alla sua composizione ed allo svolgimento delle consultazioni” ha reso in contrasto la votazione – si legge in una comunicazione dei Probiviri Floriano Botta, Silvia Corinaldi, Pier Francesco Del Conte, Michele Matarrese, Rodrigo Rodriquez – “con i principi di generale riferimento per il sistema associai ivo approvati dalla giunta confederale”. La conclusione è che, passata l’estate, Assobalneari Italia dovrà avviare le procedure per indire una nuova consultazione che dovrebbe tenersi il 31 marzo 2012. Ma non è detto che l’epilogo del contenzioso – attivato dalle lettere arrivate da alcuni associati – sia quello di una nuova elezione. “La questione è ancora in itinere -spiega un insider di Confindustria – e verrà seguita ai massimi livelli”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli