19 ottobre 2017

Consulta Cultura, i complimenti di Sanna

Consulte, convocate assemblee

Ridefinire i luoghi della cultura nel nostro territorio. È con quest’obiettivo che sabato e domenica si sono svolte due giornate di eventi organizzate dalla Consulta “Cultura e Sapere” del Comune di Fiumicino e a cui hanno partecipato diverse associazioni del territorio e singoli cittadini. La manifestazione, inserita all’interno della Giornata Mondiale del Volontariato (“Good Deeds Day” – Insieme per il bene), si è svolta nella giornata di sabato all’interno della Scuola Marchiafava a Maccarese, mentre nel pomeriggio nei pressi della Libreria Edicolè al Parco Da Vinci. “Si è trattato di un’inziativa molto interessante – ha dichiarato il delegato alle consulte comunali Marco Sanna – perché si è raggiunto l’obiettivo di proporre una nuova definizione dei luoghi della cultura nel nostro Comune. L’insolita apertura di sabato della scuola Marchiafava, con diverse attività culturali organizzate anche dalla Biblioteca dei Piccoli, dalla Biblioteca Pallotta, dall’associazione “L’Albero”, dal Comitato Promotore Parco archeologico, la partecipazione della signora Rodari intervistata dai bambini, l’esibizione musicale dell’associazione “L’Insieme Harmonico”, hanno visto una grande partecipazione di pubblico. Stessa cosa per gli eventi al Da Vinci, come la proposta di libri in prestito o come baratto, il laboratorio creativo per bambini con i volontari delle Biblioteche Pallotta e Pleiadi e dell’Associazione Eidos in rete, il concerto dei giovani flautisti della “Compagnia del Flauto Magico” e del Coro dell’“Insieme Harmonico” di Maccarese. È stata un’occasione davvero unica con iniziative di alto spessore per riunire persone e associazioni che da anni si occupano di promozione culturale all’interno del nostro territorio e che cominciano a sviluppare progetti comuni grazie anche alla Consulta, luogo di incontro e laboratorio di nuove progettualità. Per questo non posso che ringraziare la coordinatrice della Consulta “Cultura e Sapere” Alessandra Benadusi, il Dirigente scolastico della Marchiafava, la Direzione del Centro “Da Vinci”, il proprietario della Libreria Edicolè per la disponibilità e – conclude Sanna – tutti coloro che si sono adoperati nell’organizzazione di un evento da ripetere”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli