22 settembre 2017

Corso intelligenza motoria

Si tratta di un progetto pilota che coinvolgerà una ventina di alunni di 4 anni dell’istituto comprensivo Colombo di Fiumicino. Le lezioni, tenute dall’insegnante Fijlkam Diego Falcone, si terranno due volte alla settimana a partire dal mese di novembre, per tutta la durata dell’anno scolastico. A disposizione dei piccoli alunni un kit didattico di attrezzature, che servirà per sperimentare come un percorso psicomotorio e lo sviluppo del movimento possano influire in maniera positiva sulle capacità di apprendimento in classe. Sviluppo motorio, quindi, in stretto collegamento con lo sviluppo delle altre intelligenze, che sono determinanti nella crescita di un bambino. Si tratta di un iter che verrà opportunamente testato e valutato, con prova di verifica finale. Si lavorerà sull’attenzione, sull’equilibrio, sugli schemi di base che rappresentano l’alfabeto psicomotorio di una persona. “Si tratta di un progetto ambizioso e di qualità –ha detto il sindaco di Fiumicino, Esterino Montino – L’intendimento dell’amministrazione è di sperimentare con la Colombo e poi allargare l’idea ad altri istituti. Dobbiamo cercare la massima divulgazione e il massimo coinvolgimento per arrivare a migliorare, complessivamente, lo stato psichico e fisico dei nostri ragazzi”. Alla conferenza stampa hanno preso parte, oltre al sindaco Montino, anche l’assessore alla Scuola Paolo Calicchio, il preside dell’Istituto Paolo Baffi Roberto Tasciotti, il direttore tecnico della Fijlkam, settore karate, Pierluigi Aschieri, la dirigente scolastica dell’istituto comprensivo Colombo Maria Pia Sorce.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli