21 ottobre 2017

Crollato un grosso pino nella pineta

Non ci sono stati danni alle persone anche se, considerata la chioma, la polizia locale intervenuta ha temuto, per qualche momento, che sotto ci potesse essere qualche persona. Sono stati chiamati i vigili del fuoco per la rimozione e per mettere in sicurezza l’impianto elettrico, visto che il cavo del lampione è danneggiato. Anche questa volta è andata bene, ma vengono i brividi nel pensare a quello che poteva capitare se l’angolo di caduta fosse stato diverso. Il parco giochi dei bambini? Il viale della Pineta? Adesso che fare? Chiudere il parco ha poco senso, visto che allora bisognerebbe chiudere anche tutte le strade intorno e sarebbe il caos. Ma il rischio crolli va certamente ridotto, le piante pericolose vanno rimosse. Ci sono due pini giganteschi completamente secchi, su via Portovenere, proprio davanti all’ingresso delle giostrine estive. La strada dovrebbe essere dei Federici, ma di chiunque sia la competenza, si deve intervenire, c’è un serio problema di sicurezza e non si può sempre sperare nella buona stella…

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli