19 ottobre 2017

Danni all

“Le abbondanti piogge – hanno dichiarato Sugamosto, Scarabello e Dionisi – difatti hanno distrutto gran parte dei raccolti orticoli come le produzioni delle carote, delle insalate dei broccoli e dei finocchi  a causa del persistere dell’acqua piovana nei campi. Danni che andranno a gravare seriamente nei bilanci economici delle famiglie che vivono di agricoltura. Altro grande problema è quello della semina del grano perché i terreni sono compromessi totalmente in quanto ancora pieni d’acqua e quindi non c’è alcuna possibilità per i mezzi agricoli di accedere sugli stessi  impedendo quindi ai contadini di seminare sui terreni. Il nostro territorio, – hanno concluso i consiglieri Udc – per gran parte della sua estensione, è rimasto a vocazione agricola e le centinaia di piccole e medie aziende impiegano intere famiglie che traggono sostentamento economico dalla vendita di quel raccolto spazzato via dalla furia delle acque, la Regione e la Provincia non potranno rimanere estranee ed insensibili ad una realtà territoriale come la nostra che senza aiuti reali e concreti getterebbero nello sconforto intere famiglie”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli