20 settembre 2017

Danni all’apicoltura, mozione di Graux

Al sindaco di Fiumicino e alla Giunta, infatti, nella mozione si richiede la possibilità di dichiarare lo stato di calamità naturale in tutto il territorio comunale. Questo perché gli uccelli protetti come i Gruccioni (nella foto) stanno crescendo sempre di più nel territorio, e ogni volatile si nutre dai 250 ai 500 insetti giornalieri e in particolare api. Già la Giunta del comune di Olbia, il 25 maggio 2010, ha approvato una delibera nella quale si dichiara lo stato di calamità naturale a causa del precoce Gruccione, essendo comunque tale uccello specie protetta. Tale mozione è stata presentata sia per il fatto che è alta l’ importanza economica dell’apicoltura nel territorio del comune di Fiumicino, sia per il ruolo che hanno le api nell’ecosistema. Infatti le api sono animali sentinella per l’ ambiente, visto che segnalano stati di inquinamento atmosferico, e importantissimi insetti per la loro capacità di impollinazione.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli