22 settembre 2017

Deriva cassonetti, svuotati uno su tre

I residenti hanno chiesto da più di un anno la sostituzione per poter avere un servizio appena decente, considerato che lo svuotamento in quella zona di Fregene non avviene comunque tutti i giorni. Neppure d’estate per il gioco dei "giri supplementari" che sacrificano anche quella zona. Questa mattina, dopo aver atteso per giorni, abbiamo aspettato il passaggio del camion della Paoletti. E’ arrivato intorno alle 10. Al primo cassonetto, quello di Borgio Verezzi, l’autista non si è neppure fermato, nonostante fosse pieno almeno da mercoledì scorso. Agli altri due, Barano d’Ischia, l’autista ha provato a svuotare quello danneggiato, dopo un tentativo ha desistito, svuotando solo il secondo. Per fortuna, poco dopo, è passato un giovane alla guida di uno “squaletto”, che almeno ha tolto le buste a terra, con rifiuti ormai decomposti. La domanda è sempre la stessa: come è possibile sopportare che il servizio venga gestito in questo modo dalla Fiumicino Servizi?

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli