21 ottobre 2017

Di Santo lascia il Maccarese Giada

I molteplici impegni professionali del D.G. Di Santo hanno indotto entrambi a condividere una separazione consensuale,in virtù di un rapporto di fraterna amicizia che lo stesso presidente Della Longa ha inteso ribadire con assoluta convinzione. “Abbiamo condiviso questa scelta- ha affermato Della Longa – in virtù di un legame di profonda amicizia che si è cementata tra di noi, e che resterà inalterata nel tempo,al di là della decisione maturata in questo momento, che in alcun modo scalfisce il nostro bellissimo rapporto umano. Di comune accordo – ha proseguito Della Longa – ci siamo trovati in sintonia nell’assumere questa decisione,consapevoli di aver agito con grande senso di responsabilità ed onestà reciproca. Non posso che ringraziare Di Santo per l’ottimo e professionale lavoro svolto in questi due anni,culminato con risultati importanti. Dalla straordinaria vittoria della passata stagione,alla prepotente ascesa,in questo difficile campionato,che ci ha visti sinora,uscire anche se non definitivamente,da una situazione di classifica assolutamente critica e precaria. Auguro con tutto il cuore al nostro D.G. Di Santo una carriera professionale ancor più ricca di soddisfazioni,perché è un uomo ed un dirigente sportivo che lo merita e lo ha già ampiamente dimostrato nella sua lunga esperienza nel calcio professionistico. Di certo posso ribadire-conclude il Presidente Della Longa – che il legame di amicizia e di stima che mi lega a lui,resterà per sempre,e che continueremo a sentirci quotidianamente, come è sempre stato in questi due anni, al di là di un “pallone” che ci ha in questo momento allontanati ma non certo divisi”. “Ringrazio il Presidente per le belle parole spese nei miei confronti a testimonianza evidentemente, della bontà del mio operato svolto in questi due anni – ha dichiarato il D.G. Di Santo-  Lascio anzitempo quest’avventura,per motivi strettamente personali, che mi inducono mio malgrado,ad allontanarmi da un gruppo di dirigenti tecnici e calciatori ai quali rimarrò sempre legato. Voglio ringraziare l’intera rosa dei calciatori e non,che ha vissuto insieme a me questa stagione sportiva, quelli che c’erano sin dal 26 luglio quando abbiamo iniziato questa avventura nella massima serie dei dilettanti,ai calciatori giunti a Dicembre, grazie ai quali abbiamo messo in campo una straordinaria rimonta che ci vede oggi,premiati da una salvezza che sino a qualche domenica fa per qualcuno,era persino impossibile da conseguire;per concludere a tutti gli organi di informazioni che ci hanno seguito sempre con particolare attenzione. Li ringrazio di cuore per la professionalità e la capacità tecnica dimostrate sulle quali non avevo mai dubitato. Cosi come intendo ringraziare il tecnico Fabrizio Perrotti, con il quale abbiamo superato momenti difficili della stagione e con il quale ci siamo trovati sempre  in perfetta sintonia, nei rispettivi ruoli. Infine ringrazio tutti i collaboratori dello staff con i quali abbiamo condiviso una stagione intensa,ma credo anche ricca di soddisfazioni, come l’attuale serie positiva di otto partite consecutive lo dimostri ampiamente. Il mio non è un addio ma semplicemente un arrivederci, starò sempre comunque al loro fianco e di certo sarò in tribuna a tifare per loro e per la città di Maccarese”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli