25 settembre 2017

Di toppa in toppa

v.cast13dic v.cast14dic

La storia è vecchia e purtroppo si ripete puntualmente. Tutte le volte che avviene un guasto nel sottosuolo, cosa che per un motivo o per un altro succede molto spesso a Fregene, una volta ultimata la riparazione le squadre del pronto intervento richiudono alla meglio lo scavo con qualche sacchetto d’asfalto lasciando il compito del suo assestamento al passaggio delle auto. Ma ovviamente non può essere questa la soluzione e così, a tre giorni lavorativi dal fatto, già tre volte si è dovuto intervenire con altro asfalto per tappare la buca senza peraltro ottenere una sistemazione adeguata. Che invece spetta a Comune, alle società convenzionate o a chi ha eseguito l’intervento?  Anche questa è storia vecchia, senza che si sia mai arrivati a una risposta univoca e definitiva. Di certo c’è solo il risultato; le strade di Fregene, già di per sé in cattive stato per la mancanza di manutenzione ordinaria, finiscono in condizioni ancora peggiori a causa di questi continui rattoppi.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli