19 novembre 2018

Differenziata, bollino rosso e i sacchetti rifiutati

Da più di una settimana un mucchio di sacchi contrassegnati dal bollino rosso giacciono abbandonati all’angolo tra via Riccione e viale Castellammare. Gli utenti in regola con la Tari sanno che il bollino viene apposto quando non si esegue correttamente la differenziata e che è quindi necessario dividere di nuovo i propri rifiuti affinché possano essere raccolti, il problema però si pone quando si tratta di sacchi abbandonati per strada e dai quali non è possibile risalire al responsabile. In questo caso, infatti, la presenza di un bollino sembra avere un effetto controproducente, perché l’inutile attesa che si proceda ad effettuare correttamente la differenziata ha il solo risultato di lasciare abbandonati questi rifiuti in strada per settimane prima di essere comunque smaltiti.
Non solo: come sta infatti succedendo ormai abitualmente in via Cervia vicino al supermercato, intorno a un sacco di dubbia provenienza marchiato con il bollino, e quindi non raccolto in tempi rapidi, si forma immediatamente un cumulo di altri sacchetti lasciati da chi sfrutta l’occasione per liberarsi dei propri rifiuti.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli