21 settembre 2017

Disabili, odissea a Fiumicino

La squadra nello scorso fine settimana ha disputato due gare del Campionato Italiano di Basket in Carrozzina, a Palermo e Trapani. Lo denuncia la squadra in un comunicato. “La trasferta,iniziata sotto i migliori auspici presso l’Aeroporto di Bari, dove è fornito, agli atleti disabili della squadra, un servizio di assistenza particolarmente efficace e confortevole per competenza, rapidità, efficienza e cortesia da parte di un personale particolarmente sensibile e preparato, si è trasformata – è detto nel comunicato – in un disastro una volta giunti all’aeroporto di Roma Fiumicino e Palermo, scali caratterizzati da lunghe attese e servizi piuttosto approssimativi. A Roma un’interminabile attesa per l’imbarco, dovuta, a dire degli addetti, a protocolli di sicurezza, ma in realtà per motivi legati ad un servizio di assistenza approssimativo ed inefficace”. “Il colmo – denunciano gli atleti – lo si è raggiunto con i voli di ritorno. Pessimo il servizio di imbarco presso gli aeroporti di Palermo e Roma”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli