21 settembre 2017

Discarica, Udc chiede consiglio straordinario

La lettera è stata indirizzata al sindaco di Fiumicino, Mario Canapini e al presidente del consiglio comunale, Mauro Gonnelli. All’ordine del giorno l’ipotesi discarica a Pizzo del Prete e l’ampliamento dell’aeroporto di Fiumicino.  “Il senso di responsabilità – sottolinea Caroccia – ci spinge a chiedere al sindaco e alla sua giunta come abbiano intenzione di muoversi su due temi che stanno a cuore all’intera città: il Leonardo Da Vinci e l’ipotesi discarica-termovalorizzatore. L’Udc locale e regionale, qualche giorno fa in un convegno, mettendoci la faccia, ha detto chiaramente come la pensa. Ora anche il sindaco deve scendere in campo e far sapere non solo all’interno consiglio comunale, ma ai propri cittadini, quale sarà il futuro del nostro territorio”. Sull’autosospensione che da giorni blocca l’attività politico-istituzionale del Comune, Caroccia attacca: “Si tratta di un danno ingente per Fiumicino. Questo ostruzionismo forzato non porta da nessuna parte. Al contrario danneggia lo sviluppo del comune e cassa ogni tipo di confronto tra le forze politiche, già ai minimi storici vista l’arroganza con la quale la maggioranza di centrodestra porta avanti il proprio operato”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli