25 settembre 2017

“Discariche, serve collaborazione”

“Non è infatti possibile controllare tutti gli angoli del territorio con i vigili o con le guardie – spiega Ambrosini – Per questo è necessario che tutti i cittadini decidano di collaborare con noi, denunciando non solo queste situazioni ma pure coloro che non riescono a comportarsi civilmente. Un ambiente migliore, più pulito e più sano lo meritiamo per noi e per i nostri figli. Come Assessorato all’Ambiente ci rendiamo disponibili a esaminare anche le segnalazioni dei cittadini, soprattutto se accompagnate da foto delle situazioni rilevate e dei soggetti contravventori, per passarle poi alla Polizia Municipale che provvederà a perseguire quei cittadini scorretti. Nel frattempo il nostro lavoro va avanti e comincia a dare i propri frutti. Nel bilancio di prossima approvazione sono stati stanziati ben 100 mila euro per le bonifiche ambientali; in un contesto diverso avremmo potuto usarli, per esempio, per sistemare o realizzare nuovi giardini o luoghi di ritrovo per i nostri ragazzi. Vorremo poter usare le nostre risorse per potenziare i servizi sul territorio e non limitarci a bonificare”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli