24 settembre 2017

Divampa un incendio, Cocco Loco in cenere

Cocco_Loco_incendio_1_lgt Cocco_Loco_incendio_2_lgt Cocco_Loco_incendio_3_lgt

È bastato poco per mandare in fumo anni di lavoro e sacrifici, è bastata una distrazione. All’interno della struttura c’era un operaio, proprio per tirarla a lucido in vista della prossima riapertura della stagione balneare. Lavori di routine che ben presto hanno gettato nel più totale sconforto i proprietari. L’uomo stava eseguendo dei lavori nella parte superiore del blocco principale con la fiamma ossidrica, quando evidentemente qualcosa è andato per il verso sbagliato. La copertura in paglia ha preso fuoco in un attimo e il vento, che spirava fortunatamente verso mare altrimenti avrebbe potuto provocare una tragedia vista la vicinanza delle abitazioni, l’ha alimentato. Il fuoco in pochi minuti ha ridotto tutta la struttura in cenere, neanche il rapido intervento dei Vigili del Fuoco ha evitato la distruzione del chiosco. Sul posto sono intervenuti una pattuglia della Polizia Provinciale di Fiumicino e i Carabinieri della Stazione di Fregene. Molte le persone accorse, dopo aver visto alzarsi dalla spiaggia una colonna di fumo nero. Attimi di tensione ci sono stati per la presenza di una bombola gpl, molto probabilmente quella che alimentava la fiamma ossidrica, ma la squadra dei pompieri intervenuta è riuscita a metterla in sicurezza. Ma per il “Cocco Loco”, purtroppo, non c’è stato niente da fare.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli