21 settembre 2017

Divieti balneazione, tutto invariato

Sulla base dei dati forniti dall’Arpa, per il terzo anno consecutivo i risultati sono gli stessi. A Fregene balneazione vietata solo nei 700 metri  a sinistra della foce del fiume Arrone e in quelli a 1050 metri a destra (spalle al mare). Se i risultati da tre anni sono stazionari, nel frattempo è cambiata la legge quadro sulla balneazione. Anche in Italia, infatti, è entrata in vigore la direttiva  2006/7/CE del 15 febbraio 2006, relativa alla gestione della qualità delle acque di balneazione. Per ciascuna acqua di balneazione è fissato un calendario di monitoraggio prima dell’inizio di ogni stagione balneare. La direttiva fissa due parametri di analisi (enterococchi intestinali ed escherischia coli) al posto dei 19 della direttiva precedente, più specifici come indicatori di contaminazione fecale.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli