19 ottobre 2017

Domani

A tale iniziativa, che avverrà anche in questo caso alla presenza dell’Assessore comunale Proietti, parteciperanno gli allievi dell’Istituto Alberghiero/Commerciale “Paolo Baffi” di Fiumicino, per un’altra giornata all’insegna dell’apprendimento delle “buone regole” per tutelare l’ambiente dunale a cui farà seguito l’aspetto pratico delle medesime, ovvero la raccolta manuale dei rifiuti non naturali presenti sul litorale protetto e nelle aree dunali, al fine di far conoscere non solo quanto questo ecosistema sia indispensabile per proteggere le coste dall’erosione, ma anche quanto esso sia ormai unico e raro. La mattinata si concluderà con la distribuzione a tutti i partecipanti dell’opuscolo divulgativo creato in sinergia dal Centro di Educazione Ambientale, dal WWF e da Legambiente. Il 29 giugno si era già svolta presso le dune di Passoscuro nord, ubicate in prossimità della foce del fiume Rio Palidoro ed all’interno della Riserva del Litorale Romano in territorio comunale, la 2° giornata di pulizia di uno dei nostri tratti di arenile più prestigiosi e caratteristici, che è stata denominata “Spiagge Insieme”. Il fascino di questo luogo risulta subito evidente a chi vi giunge, grazie alla bellezza della vegetazione dunale corredata da un arenile ampio e di sabbia chiara. L’iniziativa, che in questa giornata ha coinvolto i plessi scolastici fiumicinensi di “Coni Zugna” e  “Porto Romano” e l’Istituto Agrario “Leonardo da Vinci” di Maccarese, è stata fortemente voluta dall’Assessore all’Ambiente Pasquale Proietti, presente anch’egli all’evento, e rappresenta un modo innovativo e moderno di fare educazione ambientale ed al contempo creare una “coscienza del territorio” che resti nelle menti dei giovani e li renda consapevoli che vivere in luoghi così preziosi dal punto di vista ambientale è una fortuna e che la loro preservazione è un dovere per tutti. Dopo una lezione in campo sull’ecologia degli ecosistemi dunali e sui lunghi tempi di degradazione dei rifiuti antropici (plastica, mozziconi di sigarette, lattine, cotton fioc, vetro e carta), tenuta per ogni classe da operatori del WWF e dal personale del Centro di Educazione ambientale del Comune, gli studenti hanno cooperato con i tecnici del WWF nella raccolta manuale – l’unica possibile in un ambiente così unico da preservare – di quanto il mare ha riversato sulla costa a seguito degli eventi calamitosi dello scorso mese di Dicembre 2008. Alla fine a tutti i partecipanti è stato distribuito un opuscolo divulgativo, realizzato dal Centro di Educazione Ambientale dell’Assessorato in collaborazione con WWF e Legambiente, contenente informazioni sull’importanza ecologica della duna e sulla biodegradazione dei rifiuti e corredato da una cartografia delle tre località costiere più rilevanti dal punto di vista ecologico in cui l’importante scenario ambientale da preservare si presta ad una doverosa pulizia manuale delle dune, che serva anche da lezione di educazione ambientale. In due di esse si sono già svolte le due giornate di “Spiagge Insieme” in collaborazione con il WWF (Focene, loc. Mare Nostrum, e Passoscuro nord), mentre il prossimo evento appunto sarà quello del 5 giugno a Fregene.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli