23 ottobre 2017

Due anni fa la scomparsa di Bozzetto

All’indomani della sua scomparsa si sprecarono commiati e ricordi di una delle figure più importanti della storia del nostro Comune. Colui che diede il via e slancio alla scelta autonomista della nostra città. I giorni che corsero dopo la sua scomparsa furono una gara a intitolargli piazze, strade, lungomare. Dopo due anni però di quelle promesse, di quegli slanci non c’è nulla. A Giancarlo è stato intitolato il piccolo parco dell’Ippocampo, dove ha perso la vita. Niente lungomare, niente piazze, niente vie. Uno scempio alla sua figura, all’importanza di Giancarlo Bozzetto nella storia del nostro Comune.
A due anni dalla sua scomparsa il Partito democratico chiede che il sindaco, la giunta e il consiglio comunale votino al più presto un documento per trasformare la Darsena il piazza Giancarlo Bozzetto, realizzando così un sogno, il sogno della sua famiglia che da due anni in silenzio guarda attonita una politica che ha dimenticato presto il proprio padre”.

MICHELA CALIFANO
Capogruppo Pd Città di Fiumicino

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli