23 ottobre 2017

Erosione, dossier alla Regione per intervento di “somma urgenza”

01 Fregene piscina La Perla crollata interno  k
Peggiora ancora la situazione degli stabilimenti balneari di Fregene sud. Le onde ieri hanno continuato ad abbattersi sulle strutture provocando altri crolli. La terrazza della piscina della Perla ha ceduto altri metri, il magazzino del Point Break è crollato e alla Nave la crepa che taglia tutto il ristorante si è allargata pericolosamente. Una situazione drammatica verificata dal sindaco Esterino Montino che ieri con l’assessore Angelo Caroccia è andato sulla spiaggia. <<Abbiamo preparato un dossier per la Regione Lazio, chiediamo interventi di somma urgenza – ha detto il sindaco – in attesa di una soluzione definitiva, stiamo valutando la possibilità immediata per i balneari di difendere le loro strutture con decurtazione dal canone del costo sostenuto. I tecnici della Regione faranno un sopralluogo per individuarne le modalità>>.
Intanto l’erosione ha dato il colpo di grazia anche all’argine del canale dello stagno di Focene che ha ceduto in più punti. <<Senza quella barriera sarà la fine, il mare spazzerà via tutto entrando anche alle nostre spalle>>, dice Franco Maone titolare della Perla.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli