22 ottobre 2017

Erosione, in 6 giorni il mare torna dov’era

Erosione, in 6 giorni il mare torna dov’era

È durata poco l’euforia per la spiaggia ritrovata. L’8 agosto, prima di interrompere i lavori del ripascimento sulla spiaggia sud di Fregene, una quindicina di metri di arenile erano stati guadagnati.

Davanti al Point Break in particolare, i bambini avevano affisso un cartello con scritto “Grazie”. Con quei pochi lavori durati appena qualche giorno era stato recuperato dal mare un bel tratto di spiaggia, appunto una quindicina di metri su cui era possibile esercitare un minimo di balneazione. 

Dopo la mareggiata di oggi la situazione è quella della foto sotto, in pratica le onde si sono rimangiate tutto l’arenile. Succede con il “ripascimento morbido” il cui unico obiettivo è quello di strappare temporaneamente metri di spiaggi al mare che poi progressivamente ritorna esattamente dove era.
Certo che sia successo in soli 6 giorni è un bel record!

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli