21 ottobre 2017

Erosione, sospesi i lavori a Fregene sud

Erosione, sospesi i lavori a Fregene sud

Si fermano i lavori per il ripascimento della spiaggia di Fregene sud. Iniziati il 28 luglio sono durati solo qualche giorno. La decisione è stata presa ieri dopo una riunione che si è svolta in Capitaneria di Porto tra il comandante, Lorenzo Savarese, l’assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Fiumicino e rappresentanti dei balneari che nei giorni scorsi avevano criticato la tempistica dell’intervento. “Il provvedimento di sospensione dei lavori si è reso necessario per evitare che, in piena stagione turistica, alcuni stabilimenti balneari del litorale venissero penalizzati dall’interdizione alla balneazione necessaria per la sicurezza dell’area di cantiere”, si legge in una nota del Comune. Le ruspe in pochi giorni hanno restituito circa 15 metri di spiaggia al Point Break e alla Perla, i lavori dovrebbero ripartire alla fine di agosto. 

“Si ricorda che l’Amministrazione comunale con nota della Ragioneria della Regione Lazio, ha ottenuto il trasferimento di 300 mila euro di fondi regionali per il ripascimento della spiaggia di Fregene solo in data 2 luglio e che, a seguito del tavolo tecnico di mercoledì 10 luglio convocato presso l’assessorato all’Ambiente della Regione Lazio, il Comune di Fiumicino ha affidato i lavori a una ditta specializzata il 28 luglio per realizzare l’intervento – continua la nota – Le tempistiche per la ripresa dei lavori verranno decise in accordo con l’Ardis, l’Agenzia Regionale per la Difesa del Suolo a cui spetta la responsabilità dell’opera di ripascimento”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli