20 settembre 2017

Errato “allarme bomba”, panico in aeroporto

aeroporto caos

Alcuni tecnici, che stavano lavorando nella mattinata di oggi sull’impianto elettrico nell’aeroporto Leonardo da Vinci di Fiumicino, hanno fatto scattare per errore l’allarme bomba nello scalo romano. All’improvviso i passeggeri presenti nel Terminal 3 e agli imbarchi del settore H hanno sentito partire dai megafoni la registrazione automatica che invitava tutti a evacuare lo scalo. Momenti di panico tra i viaggiatori, che si sono riversati all’esterno del terminal. Appena capito quanto accaduto gli agenti della polaria sono intervenuti per tranquillizzare le persone prese dal panico e nel giro di una decina di minuti tutto è tornato alla normalità. Non ci sono state ripercussioni ai voli. A quanto si apprende a fare scattare l’allarme è stata una manovra errata dei tecnici.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli