26 settembre 2017

Fantauzzi replica a Vona

“Mi trovo costretto, mio malgrado, a precisare quanto segue – fa notare Fantauzzi – Avevo fatto notare che in commissione servizi sociali e Sanità, su un argomento importantissimo per il Nord del territorio, dove centinaia di famiglie utilizzano ancora acqua dell’Arsial che non è consona all’utilizzo domestico, la commissione aveva invitato, come citato negli atti, sia l’Acea Ato 2, sia l’Arsial. E che grazie alla spinta della commissione stiamo trovando finalmente la soluzione al problema. In tutto questo mi sono trovato senza la presenza dell’opposizione, senza fare nomi, con un dato oggettivo, ed ecco il virulento attacco. Addirittura mi si viene accollato una mia presunta militanza nel PD. Cara cons. Vona le faccio presente con ho mai avuto nessuna tessera del PD e se in un periodo della mia vita lavorativa, in quanto titolare di laurea specifica ho potuto espletare un lavoro tecnico amministrativo in Regione Lazio è solo grazie al mio curriculum e tanta stima da parte di amici a prescindere del mio credo politico. Certo un rammarico lo porto qui a Fiumicino, una opposizione molto litigiosa e tutt’altro che moderata sta portando il proprio elettorato ai minimi termini e il cambiare le carte in tavola provano una mancanza di stile. Invece di fare il mea culpa ci si mette a trasformarsi da agnelli a lupi dimenticando che i cittadini chiedono risoluzioni ai problemi non polemiche sterili e il mio rammarico era solo per la mancanza di una presenza importante e determinante del partito piu’ importante dell’opposizione, su una caso importante di tante famiglie che chiedevano il nostro aiuto. Sono contento di aver dato con la nostra commissione sociale che rappresento una testimonianza di presenza e attaccamento al lavoro concreto e non di sola mera propaganda come la signora Vona ha dato oggi testimonianza”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli