24 settembre 2017

Fattoria Verde, mozione bipartisan

L’iniziativa ha lo scopo di “evitare che gli spazi finora gestiti dall’associazione la Fattoria Verde possano essere destinati ad altre associazioni, imprese agricole o cooperative sociali”. Il documento impegna il consiglio comunale a salvaguardare questa importante esperienza, nell’interesse delle persone con disabilità e delle loro famiglie che fruiscono del servizio; richiedere un intervento solerte presso le istituzioni competenti, per favorire la concessione di un titolo pluriennale a “La Fattoria” Onlus che permetta la prosecuzione di un progetto destinato all’inserimento sociale, alle pratiche terapeutiche ed all’inserimento lavorativo delle persone disabili; evitare che gli spazi finora gestiti dall’Associazione possano essere destinati ad altre associazioni, imprese agricole o cooperative sociali; avviare dei progetti in partenariato con “La Fattoria” Onlus a vantaggio delle persone con disabilità del comune di Fiumicino. “Con questa mozione bipartisan – dichiarano Calicchio e Gonnelli – intendiamo salvaguardare un patrimonio del comune di Fiumicino. Una Onlus al centro di uno stallo per il rinnovo della concessione che non viene rilasciata dagli uffici del Comune di Roma e della Regione Lazio. Siamo al fianco di questa associazione e chiediamo che le venga riconosciuto un titolo pluriennale che le permetta di svolgere il proprio lavoro con serenità, senza alcuna spada di Damocle sulla testa”.  L’Associazione “La Fattoria” Onlus è stata costituita nel 2000 per promuovere attività in agricoltura per persone svantaggiate e in particole per persone con disabilità. A usufruire con continuità delle attività della Onlus ci sono circa 15 ragazzi del Comune di Fiumicino, mentre altri svolgono servizi di alternanza ‘scuola – lavoro’. Altre associazioni e cooperative del territorio che si occupano di disabilità collaborano con l’associazione e il centro agricolo sperimentale. L’associazione ha sviluppato negli ultimi tempi anche una partnership con l’Istituto Agrario “Leonardo Da Vinci” di Maccarese ed è in procinto di avviare una collaborazione con l’Istituto “Baffi” di Fiumicino per svolgere attività a vantaggio degli studenti disabili dell’istituto.  “Sul territorio comunale – affermano Gonnelli e Calicchio – non sono presenti progetti con le stesse metodologie e le stesse finalità. La Fattoria Verde, autofinanziandosi, svolge anche un importante servizio per il sistema sanitario nazionale, dando una mano all’amministrazione Regionale che, a causa dei tagli imposti dai piani di rientro, non è in grado di mettere in bilancio cifre cospicue e bandi per questo tipo di progetti socio assistenziali”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli