21 settembre 2017

Favismo, parte il censimento

Queste, infatti, sono pericolose per i soggetti affetti dalla patologia derivante da deficit di G6PD, comunemente denominato “favismo”. Tale ordinanza naturalmente conterrà il divieto di coltivazione all’interno dei centri abitati ed ad una distanza di 300 mc da questi. Inoltre verrà chiesto alla ASL-RMD di far conoscere se esistono casi di “favismo” fuori dagli abitati al fine di estendere il divieto. Eventuali altre persone affette da tale patologia, non ancora registrate presso la ASL, sono invitate a darne comunicazione diretta all’Amministrazione Comunale. Le eventuali segnalazioni potranno essere inoltrate presso l’Area Ambiente e Qualità della Vita sita in Maccarese, Via del Buttero, 3, oppure presso il Protocollo Generale nella sede comunale di Via Portuense, 2498, Fiumicino, entro il 30 settembre 2011.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli