23 settembre 2017

Fisiolab, la riabilitazione in acqua

Fisiolab, la riabilitazione in acqua

La riabilitazione in acqua, nota anche come idrokinesiterapia, è un trattamento eseguito da un terapista specializzato basato sull’utilizzo della proprietà specifica dell’acqua a scopo terapeutico. Quali sono i benefici dell’acqua? Tanti, per esempio: la riduzione del dolore, il miglioramento dei movimenti articolari, la stimolazione del microcircolo, ottimizzare l’equilibrio e la coordinazione, rilassamento psicofisico.
La riabilitazione in acqua è indicata nei casi in cui patologie ortopediche (recupero post-chirurgico, gonalgie, lombaggine, esiti di fratture, tendiniti, ecc.), o patologie reumatologiche (osteoporosi, artrosi cronica, artrite, ecc.) o addirittura patologie neurologiche (esiti di ictus, emiplegie, tetraplegie, ecc.) necessitano di un recupero funzionale senza carico e senza forza di gravità, come le posizioni di riabilitazione con il paziente disteso in acqua e con la resistenza solo del corpo e dell’acqua stessa.
Per cui per le patologie ortopediche il recupero funzionale è in assenza di dolore grazie al lavoro ambiente microgravitario.
Inoltre traumatologiche e reumatiche, in cui si permette di mobilitare in acqua, in assenza di gravità, in maniera dolce e controllata, nonché l’allungamento di tutta la colonna vertebrale e rilasciamento della colonna vertebrale stessa. Le uniche controindicazioni sono in caso di febbre, patologie cardiache in fase acuta e infezioni varie.
Lo studio di Fisioterapia Fisiolab di Fregene-Aranova, con lo specialista del settore, il fisioterapista Mauro Brugnaletti, organizza il servizio di idrokinesiterapia presso la piscina dello stabilimento “Tirreno” nelle seguenti modalità: terapia assistita, terapia individuale, terapia di gruppo. Vi aspettiamo anche per un consulto tecnico e più specifico. Buon inizio vacanza da tutto lo staff.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli