21 novembre 2018

Fiumicino, 50 studenti partiti per viaggio della Memoria

Sono partiti ieri 50 studenti delle scuole del territorio che hanno partecipato al concorso sulla memoria e sul ricordo, finalizzato a coinvolgere i giovani nella riflessione su temi inerenti la memoria della Shoah. I ragazzi sono stati scelti da una Commissione esaminatrice comunale per aver presentato i migliori progetti grafici, multimediali, musicali o scritti, elaborati per rappresentare una delle pagine più buie della storia. Insegnanti e studenti, accompagnati dall’assessore alla scuola, Paolo Calicchio e dal delegato Francesco Commodo sono partiti da Ciampino al termine di un percorso di conoscenza e approfondimento che li porta a Cracovia, Auschwitz e Birkenau. Un cammino che da artistico, come forma di studio e consapevolezza, si tradurrà in conoscenza diretta degli orrori provocati dal nazifascismo. È il quinto anno che l’Amministrazione e, in particolare, l’assessorato alla scuola in collaborazione con l’Aned, si fa promotrice di questo progetto che culmina nel viaggio della Memoria.  Per conoscere, non dimenticare, trasmettere alle nuove generazioni gli anticorpi per combattere antisemitismo e razzismo.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli