20 settembre 2017

Fiumicino, atterraggio d’emergenza

L’aeromobile in fase di atterraggio ha registrato problemi al carrello sinistro e ha chiesto di scendere in emergenza a Fiumicino. L’aereo è atterrato con il solo carrello destro e ora è fermo sulla pista inclinato su un’ala (foto Ansa). Tre i feriti. I 165 passeggeri hanno lasciato l’aeromobile dagli scivoli. Sul posto Vigili del fuoco, polizia, Carabinieri e personale della sicurezza. I tre feriti nell’atterraggio di emergenza dell’aereo della Wizz Air a Fiumicino non hanno riportato traumi ma sono in stato di choc e sono assistiti direttamente sulla pista dall’unità sanitaria di Aeroporti di Roma. Non è stato necessario al momento il trasporto in ospedale. Le operazioni di sicurezza vengono gestite dalla polizia di frontiera coordinate dal direttore della 5/a zona, Antonio del Greco. Tutti gli altri passeggeri verranno accompagnati in un’area dello scalo romano per essere assistiti. L’Agenzia nazionale per la Sicurezza del volo ha aperto immediatamente l’inchiesta di sicurezza di competenza sull’incidente occorso questa mattina all’Airbus A320 della Compagnia Wizz Air in volo da Bucarest a Roma. L’Ansv ha inviato sul posto a Fiumicino un team investigativo per la raccolta delle prime evidenze utili all’indagine.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli