26 settembre 2017

“Fiumicino diventerà la città dei bambini”

“Fiumicino diventerà la città dei bambini”

“Fiumicino diventerà la città dei bambini”. Ad annunciarlo è stato il sindaco Esterino Montino che, insieme all’assessore alla Cultura Daniela Poggi e al Presidente del Consiglio comunale Michela Califano, ieri ha accolto una rappresentanza di alunni delle scuole materne ed elementari del territorio all’interno della casa comunale. A loro state lette alcune favole educative e divertenti. L’appuntamento è stato organizzato in collaborazione con la Biblioteca dei Piccoli, in occasione della Giornata Mondiale dei Diritti dell’Infanzia e all’interno della Settimana nazionale Nati per Leggere. “Entro primavera ma ci lavoreremo già quest’inverno, realizzeremo un grande parco giochi all’interno di Villa Guglielmi – ha spiegato il Sindaco – Sarà uno spazio molto grande, che non conterrà una sola altalena o un solo scivolo, ma tantissimi giochi destinati ai bambini del nostro Comune. Non finirà qui: dopo aver messo in sicurezza il parco giochi di Fregene e aver realizzato quello di Focene, tra dicembre e gennaio inizieremo cinque interventi in altrettante scuole per il rifacimento dei giardini, dove inseriremo giochi e tutto ciò che serve per fare attività e ricreazione. Altri interventi, poi, saranno programmati all’interno delle altre scuole in ogni località del nostro grande Comune”.“Siamo molto orgogliosi che per il secondo anno consecutivo l’aula consiliare si sia riempita di tanti bambini – ha detto Michela Califano – Sono il nostro futuro ed è per loro, soprattutto, che ci impegneremo affinché il nostro Comune diventi un luogo ancor più accogliente e vivibile” “Vedere tanti piccoli – ha aggiunto Daniela Poggi – seguire con attenzione le favole educative che ho loro letto sull’inclusione, sulla tolleranza e l’amore per la vita, è non solo una grande emozione, ma un rassicurante stimolo a lavorare ancora di più e meglio per il futuro”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli