22 settembre 2017

Fiumicino, ritrovato cadavere nel Tevere

Il magistrato ha disposto che il corpo verrà sottoposto a autopsia. L’esame servirà per capire le cause del decesso, ma potrebbe fornire informazioni utili per l’identificazione. Il cadavere, trovato sabato, trascinato dall’acqua si è impigliato sotto la banchina del circolo nautico. Ad accorgersi del cadavere è stata la proprietaria del ristorante del rimessaggio. L’uomo, che sembrerebbe avere tra i 50 e i 55 anni, indossava una felpa scura con il cappuccio e un paio di pantaloni. Aveva ancora le scarpe infilate. Sul corpo non sarebbero state trovate tracce evidenti di violenza ma pure qui saranno decisivi gli esami autoptici. Gli inquirenti ipotizzano un incidente o un suicidio.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli