21 settembre 2017

Fregene, al giro di boa senza vittorie interne

L’avvio di gara è tutto di marca ospite ed in effetti il gol del vantaggio per i ragazzi di mister Staffa arriva al 12’ con il difensore Alonzi, che trovatosi davanti a Roberti ha insaccato come solo i migliori bomber sanno fare. Al 14’ il Cecchina si rende pericoloso con Bernardi, ma il suo colpo di testa finisce di poco a lato. L’unica azione del Fregene arriva al 31’ con Taddei, che mette i brividi a Pividori. Al 40’ sono ancora gli ospiti a sfiorare il gol; Peri si invola sulla destra e mette a centro area dove Bernardi non arriva sulla palla. Nella ripresa il Fregene entra in campo con più determinazione e al 9’ si rende pericoloso con Vittorini e Kingsley che non riescono a superare la difesa avversaria. Il pareggio, invece, arriva al 31’ con Limongelli bravo a farsi trovare pronto a centro area e a battere Pividori. Al 45’ il Fregene sfiora la vittoria con un preciso e potente tiro di Kingsley, ma nella circostanza Bilancini salva sulla linea.

FREGENE: Roberti 6,5, Favazza 5 (1’st Rolfo 6), Longo 6, Bianchini 6,5, De Alexandris 6,5, Rinaldi 6,5, Taddei 6, Kingsley 6,5, Gaetani 5 (23’pt Figura 6), Limongelli 7, Vittorini 6,5 (22’st Locci 6). All. Boccaccio.

CECCHINA AL.PA: Pividori 6,5, Bilancini 7, Monaco 6 (1’st Celiani 6,5), Ferrazza 6, Valerio 6,5, Alonzi 7, Algini 6,5 (40’st Gallarà sv), Peduzzi 6,5, Pascucci 6,5 (40’st Martinelli sv), Peri 6, Bernardi 6,5. All. Staffa

Arbitro: Frasca di Sulmona

Reti: 12’pt Alonzi, 31’st Limongelli

Note: ammoniti Roberti, Favazza, De Alexandris, Kingsley, Vittorini (F), Bilancini, Ferrazza, Alonzi, Peduzzi, Celiani (C). Angoli: 4-4. Recupero: 4’pt, 4’st.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli