21 ottobre 2017

Fregene, chiuso esercizio commerciale per irregolarità

FAarna scaduta

Con un comunicato stampa la pubblica amministrazione rende noto che a seguito di una verifica effettuata dai carabinieri della Stazione di Fregene, dalla Polizia Locale del Comune di Fiumicino e dai tecnici della ASL Roma 3 presso un esercizio commerciale di Fregene, sono stati sequestrati oltre 60 kg di alimenti scaduti, senza etichettatura o in pessimo stato di conservazione.
Il titolare dell’esercizio, un cittadino straniero, è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per la violazione della legge 283/62 per commercio di prodotti alimentari in cattivo stato di conservazione, sono state inoltre elevate numerose contravvenzioni amministrative per una serie di irregolarità riscontrate durante il controllo e un provvedimento amministrativo cautelare di sospensione immediata dell’attività fino al ripristino dei requisiti igienico strutturali previsti dalla normativa vigente.
La Polizia Locale di Fiumicino continuerà nei prossimi giorni, insieme alla ASL competente e alle altre forze dell’ordine, i controlli su tutto il territorio a tutela della salute pubblica.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli