26 settembre 2017

Fregene, continua la corsa

La squadra del tecnico Pierluigi Vigna, che deve rinunciare all’estremo difensore Daniele Assogna per squalifica, parte forte e al 2’ già trova la rete che spezza gli equilibri dell’incontro con Agostino. Nella circostanza è bravo l’attaccante biancorosso a sfruttare una indecisione ospite per mettere la palla alle spalle di Nencione. I padroni di casa provano a forzare la mano e sfiorano il raddoppio in più di una occasione; la più ghiotta al 39’ con Agostino, ma nella circostanza è bravo l’estremo difensore ospite con un intervento in uscita. Nel secondo tempo all’8 il Montefiascone resta in dieci per l’espulsione di Grimaldi (doppia ammonizione), ma non si da per vinto. Anzi, preme forte per rimettersi in carreggiata e il Fregene sembra accusare il colpo di questa reazione ospite. Il pubblico sente il pareggio nell’aria, ma è una situazione che dura solo pochi minuti. Perché poi il Fregene riprende in mano il comando del gioco, anche se al 24’ Nanni si fa espellere per due cartellini gialli nel giro di una manciata di minuti. In pieno recupero gli ospiti restano in nove per l’espulsione del portiere Nencione che, dopo essere avanzato sulla metà campo per aiutare i compagni alla ricerca del pareggio, stende Agostino lanciato a rete. E al 50’ arriva il raddoppio di Fiorini. La corsa biancorossa per raggiungere la salvezza continua.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli