26 settembre 2017

Fregene, Don Antonio nuovo parroco

Alla cerimonia di avvio del ministero pastorale di Don Antonio Piro oltre al Vescovo Mons. Reali c’era anche il vescovo di Civitavecchia Mons. Marrucci. Nella suggestiva cornice della pineta di Fregene, anzichè nella Chiesa parrocchiale, troppo piccola per contenere i presenti, Mons. Reali ha avviato il servizio di Don Antonio, che prende così il posto di Padre Alberto Filippi, della Congregazione della Sacra Famiglia di Bergamo, che vi ha svolto il ministero in questi ultimi due anni. Presenti alla celebrazione, oltre ai due Vescovi, mons. Tommaso Fanti Vicario Foraneo, don Roberto Leoni Cancelliere Vescovile, don Fabio Casilli segretario del Vescovo di Civitavecchia, e naturalmente Don Antonio e Padre Alberto. I canti sono stati eseguiti dal gruppo giovani della Parrocchia. Molti i fedeli, sia residenti a Fregene, sia villeggianti. All’inizio della celebrazione, Mons. Reali non ha mancato di ringraziare Padre Alberto per il suo servizio, che ha riscosso la stima dei fedeli. Ora il testimone passa a Don Antonio, che dopo tre anni di servizio nella piccola comunità di Tragliata, dove è conosciuto come “il Parroco sorridente”. Nell’omelia Mons. Reali ha tratteggiato lo stile del Parroco. “Egli, inviato dal Vescovo che è il vero Pastore della Diocesi, deve essere un padre ed un fratello per le persone affidate alle sue cure. Tutto però, nella Parrocchia, non ruota attorno a lui ma al Signore Gesù, vivo e presente nell’Eucaristia e che viene annunciato nell’ascolto e nella predicazione della Parola”. Al termine della celebrazione il nuovo Parroco ha chiesto di rivolgere una parola di ringraziamento anzitutto al Vescovo che lo ha chiamato a questo nuovo incarico, segno di stima; poi a Mons. Marrucci, suo grande amico da molti anni; quindi ai sacerdoti e ai fedeli presenti.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli