19 ottobre 2017

Fregene esulta, 1-0 al Maccarese

La squadra dell’ottimo tecnico Paolo Caputo ha così compiuto un balzo importante in classifica piazzandosi, con 34 punti, a ridosso di Ostia Mare, Real Pomezia e Giada Maccarese che inseguono le quattro fuggitive Fidene, Anziolavinio, Albalonga e Diana Nemi. I biancorossi, dopo aver preparato al meglio il match durante la settimana, sono partiti forte e al 3’ hanno trovato il gol vittoria con un diagonale di Luca Pirillo. Nell’esultanza l’attaccante ha dedicato la rete alla compagna in dolce attesa. Per tutto il primo tempo è stata la squadra del presidente Davide Ciaccia a tenere in mano le redini del gioco. Nella ripresa il Fregene ha raddoppiato dopo un minuto con Pirillo, ma l’arbitro ha annullato per fuorigioco. Poi è stato il Giada Maccarese a fare la partita anche se è stato il Fregene ad andare vicino al gol, prima con Pirillo e poi con Bosi. Nell’ultimo quarto d’ora la formazione di Riccardo Firotto ha provato a pareggiare, ma il portiere biancorosso Morelli ha fatto vedere il meglio del suo repertorio: su azione d’angolo Longo appostato in area batte a colpo sicuro, ma Morelli  respinge il tiro, la palla arriva sui piedi di Ponzio convinto di mettere in rete, ma Morelli si supera e blinda la vittoria meritandosi, a pari merito con Pirillo, il virtuale premio di “uomo partita”.  

 

FREGENE : Morelli Favazza Luzzi Fuoco Flauto Cioffi Gaetani (7’st
Bosi) Di Donato Pirillo (33’st Sebastiani) Neroni Laurato. A disp: Di
Mario Testa De Alexandris Figura Cardinali. All Caputo

GIADA MACCARESE : Piccioletti Di Carlo Longo Lanzotti Talone Tassone
(19’st Geminiani) Bensaadi (1’st Dantimi) Adornato Ponzio Marconi
Ubicini (31’st Babucci). A disp:Cioci Ferri Bianco Del Giudice. All
Firotto

Arbitro : Fagnani di Roma1

Ass.ti : Frascarelli di Roma1 e Montini di Roma2

Rete : 3’pt Pirillo

Espulso al 44’st Marconi (Giada Maccarese) per doppia ammonizione

Ammoniti : Flauto, Pirillo (Fregene); Geminiani (Giada Maccarese)

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli