21 ottobre 2017

Fregene, percorso a ostacoli

enzo_-_cani.jpg“A qualcuno di loro ho chiesto perché si comportano in questo modo indecoroso, oltretutto esponendosi al rischio di una multa  – racconta Enzo – e la risposta è stata schietta ‘tanto i controlli non ci sono…’. E, per ironia della sorte, niente di più facile che anche loro appartengano al coro indignato del ‘il Comune dovrebbe tenere più pulita Fregene!’. Così Enzo ha pensato bene di scrivere una breve letterina, con rima baciata finale a questi bravi cittadini: 

"Il miglior amico dell’uomo da sempre e per sempre. Vicino a noi. Nei momenti di gioia è lì che ti scodinzola e ti riempie di feste. Mentre sei triste lui non ti lascia. Ti guarda con i suoi occhioni come per darti conforto, è un figlio, uno della famiglia. E allora perché, chi sarebbe disposto a fare qualunque sacrificio per i propri cari, quando il suo cane si ferma a ca…. rimane lì a guardare e poi se ne va senza aver raccolto quello che dovrebbe buttare?" Enzo

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli