23 settembre 2017

Fregene, tris all’Empolitana

Il vero mattatore del match è stato il bomber Ascenzi, autore di una doppietta (43’pt e 10’st). Ad aprire le danze però è stato Luciani al 18’ del primo tempo. Inutile il gol dei padroni di casa al 27’ della ripresa con Musto. “È stata una vittoria di carattere che ci carica per il tratto finale del campionato. I risultati sono frutto di uno spogliatoio unito”, commenta mister Pierluigi Vigna.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli