25 settembre 2017

Fregene, un pareggio di cuore e grinta

I biancorossi si dimostrano spumeggianti sin dall’inizio e al 6’ trovano il gol del vantaggio con il centrocampista Gabriele Di Donato. Ma la gioia dura poco perché dopo due minuti Gioacchini riporta in partita i suoi compagni. E al 15’ gli ospiti ribaltano il risultato con uno splendido calcio di punizione di Petroccia. E visto che il Fregene non muore mai, al 6’ della ripresa ci pensa Luca Pirillo a fissare il match sul 2-2.  

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli