17 ottobre 2017

Fregene, una sconfitta che brucia

Al termine di un primo tempo in cui le squadre non hanno regalato grandi emozioni, i ragazzi di mister Caputo si sono portati in vantaggio al 37’ con Laurato. Nella ripresa i padroni di casa spingono e trovano il pari al 7’ con Bogdanov su rigore. Il Fregene, che sta incamerando lo spirito e la personalità del neo tecnico Caputo, reagisce e al 15’ si è riportata in vantaggio con uno splendido calcio di punizione di Filippi. Ma al 31’ la Diana Nemi riesce a rimettersi in carreggiata con un colpo di testa di Aquilini. E al 40’ il Fregene si deve arrendere alla zampata di Parentela. I biancorossi rimangono così ad 11 punti in classifica e domenica all’Aristide Paglialunga arriva la capolista Fidene. Nel frattempo è stato tramutato da 3-4 a 0-3 la sfida di Coppa Italia Eccellenza contro la Vis Empolitana giocata mercoledì tra le mura amiche. Nell’occasione il Fregene aveva erroneamente schierato Simone Sebastiani, che risultava squalificato.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli