24 settembre 2017

Fregene, vietato distrarsi contro il Tanas

La prova di forza non è tanto dovuta alle qualità degli avversari che stanno attraversando un’ annata poco felice, ma è di mantenere alta la concentrazione. La vittoria dei biancorossi al Salaria Sport Village contro il Fidene e il contemporaneo tonfo casalingo del Tanas per 7-1 contro la Vigor Cisterna potrebbe generare inconsciamente un senso di superiorità che rischierebbe di avere un effetto boomerang. Ma sicuramente in casa Fregene è alta la tensione, dato che il mister Paolo Caputo ha da sempre preparato le partite come se dovesse affrontare i primi della classe. La speranza è quella di proseguire la striscia di partite utili consecutive. Sul fronte squalifiche, il giudice sportivo ha appiedato per un turno Simone Sebastiani.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli