22 ottobre 2017

FuoriPista, proseguono indisturbate trivellazioni

FuoriPista, proseguono indisturbate trivellazioni

“A più di una settimana dall’inizio, ancora oggi 17 novembre continuano senza alcuna autorizzazione  le trivellazioni e i sondaggi geologici per conto di AdR all’interno della Riserva Naturale Statale del Litorale Romano, sia  in Zona 1 (massima tutela ) che in Zona 2, malgrado gli art. 7 e 8 del Decreto del  Ministero dell’Ambiente  29 marzo 1996 istitutivo della Riserva siano al riguardo molto chiari.

E ciò accade anche dopo: il nostro Esposto presentato al locale Comando dei Carabinieri e inviato a tutte le autorità competenti per conoscenza; che il Presidente della Commissione di Riserva e il Sindaco di Fiumicino hanno entrambi negato di aver ricevuto richieste di autorizzazioni da parte di AdR per i suddetti interventi e/o di averne concesse; il “rassicurante” Comunicato in cui AdR afferma che gli interventi in corso riguardano solo la 3a Pista e non hanno nulla a che vedere con “la possibile espansione dell’aeroporto“.

Anzi ora tali sondaggi vengono fatti fin dentro ai “Centri” – cioè su terreni di proprietà privata dei Condomini – guarda caso proprio nelle zone interessate più che dalla 3a Pista dal Raddoppio dell’Aeroporto. Oggi infatti alcuni proprietari del centro 7 di via di Campo Salino si sono visti arrivare fin dentro le strade interne di proprietà condominiale, degli incaricati della Ditta che, privi di qualsiasi autorizzazione, stavano procedendo agli interventi di livellazioni per la Ditta incaricata da AdR.

Quindi gli interventi in corso continuano a essere fatti dentro la Riserva senza la necessaria autorizzazione da parte dell’Ente gestore della Riserva – cioè del Comune di Fiumicino – e ora anche senza nessuna richiesta di autorizzazione neppure ai proprietari dei terreni.

I cittadini si aspettano risposte chiare e assunzione di responsabilità da parte degli organi competenti.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli