21 settembre 2017

Furti d’auto, carabinieri fermano bulgaro

Carabinieri arrestano pusher

Inizia a dare il risultato il potenziamento di uomini e mezzi alla Caserma dei Carabinieri di Fregene. L’ultimo fine settimana è infatti coinciso con l’assenza di furti sul lugomare, dove di solito avvenivano incursione nelle auto di chi andava al mare. E lunedì notte intorno alle 3.00 i militari hanno fermato un cittadino bulgaro di 43 anni in via Marina di Pisa che stava maneggiando intorno a una Mini. Gli uomini dell’Arma l’hanno perquisito e nella sua auto, una Punto, hanno rinvenuto un vero e proprio arsenale adibito ai furti d’auto. C’era di tutto, strumenti elettronici di qualità, tra i quali un piccolo trapano dotato di luce e un tablet, un software per disistallare gli allarmi. L’uomo, che ha tentato di sfuggire all’arresto, è stato arrestato per possesso di oggetti atti allo scasso, ricettazione, tentato furto e resistenza a pubblico ufficiale. Ora si trova nel carcere di Civitavecchia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli