15 novembre 2018

Geotubo, interrogazione M5S Fiumicino al sindaco

Il Capogruppo del M5S Ezio Pietrosanti ha appena protocollato un’interrogazione al Sindaco Montino e agli Assessori Caroccia e Cini, chiedendo aggiornamenti in merito allo stato dei lavori per la realizzazione del geotubo a salvaguardia del litorale di Fregene.
“In seguito alle ultime mareggiate la costa è ormai devastata e l’acqua lambisce gli edifici e addirittura la strada, con gravi danni per stabilimenti balneari e abitazioni – interviene Pietrosanti –  Il vergognoso e ingiustificabile silenzio della politica è sotto gli occhi di tutti: dal Sindaco e dalla Regione Lazio in tutti questi anni non è  mai arrivata una soluzione o una proposta seria sulle misure da prendere per contrastare questo fenomeno. Nel frattempo la spiaggia di Fregene, una volta orgoglio del litorale, sparisce sotto l’impeto del mare e l’inefficienza della politica. Ricordiamo che nell’aprile 2018, poco prima delle elezioni, il sindaco annunciava l’inizio dei lavori per realizzare il geotubo, che avrebbe dovuto attenuare l’erosione.  Subito dopo le elezioni però, del cantiere non si sono avute più notizie, e del geotubo non si è vista traccia. L’interrogazione del MoVimento 5 Stelle, che verrà discussa nel prossimo Consiglio Comunale, chiede chiarimenti sul geotubo, se effettivamente il cantiere è in atto, a che punto sono i lavori e quando è prevista la consegna dell’opera.  Ad oggi tutto ciò che si è visto è tanta propaganda e proclami, e nessuna soluzione.  Fregene non può più attendere – conclude il capogruppo – se la politica non agisce al più presto, sarà troppo tardi. Il MoVimento 5 Stelle si è sempre battuto e continuerà a battersi affinché la spiaggia di Fregene e di tutto il litorale sia tutelata e messa in sicurezza dall’erosione”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli