19 settembre 2017

Gonnelli candidato Sindaco

Alla fine Mauro Gonnelli l’ha spuntata, è lui il candidato sindaco di Fiumicino per il centrodestra. È lui che andrà a sfidare Esterino Montino, Roberto Tasciotti e Angelo Caroccia. “Fiumicino va difeso con coraggio. Non consegniamo questo nostro paese agli occulti poteri di Roma. La città è di chi la vive”. Queste erano state le poche ma chiare parole che Mauro Gonnelli ha scritto qualche giorno fa sul proprio profilo di facebook. Parole che non sono cadute nel vuoto, ma che hanno colpito. E così Mario Baccini ha fatto un passo indietro. “Ringrazio tutte le forze politiche e sociali, gli esponenti della società civile, del mondo imprenditoriale e tutti i cittadini che avevano chiesto la mia candidatura come sindaco di Fiumicino, ma ho deciso di non candidarmi personalmente – dice Baccini, presidente dei Cristiano Popolari – Fermo restando che il mio obiettivo è sempre stato vincolare l’unità del centro destra continuerò a lavorare affinchè questa grande città, polo di attrazione economico per tutto il Lazio e il mezzogiorno, possa vedere garantito un governo all’altezza delle sue prospettive di sviluppo”. La rinuncia di Baccini non è stata vista di buon occhio da Esterino Montino che avrebbe preferito “una candidatura di alto profilo”. “Incredibile – replica Mauro Gonnelli – Quello sconosciuto e non residente candidato del centro sinistra avrebbe preferito uno sfidante diverso da me, probabilmente sapeva di essere impresentabile. Noi viviamo qui da sempre, non ci serve un padrone che viene da Roma. Mi spiace per loro, ma noi andiamo avanti senza paura”. “Il nome di Gonnelli è stato individuato in un sereno e approfondito confronto interno tra tutte le componenti della coalizione che da dieci anni governa la città – dice il centrodestra di Fiumicino – Siamo orgogliosi della nostra identità e dell’autonomia conquistata sul campo oltre 20 anni fa. Per questo abbiamo scelto una uomo di Fiumicino che rappresenta il giusto equilibrio tra esperienza e rinnovamento. La decisione unanime di tutto il centrodestra, di parti importanti della società civile e del mondo civico, rappresentano la giusta alchimia per dare a Fiumicino un futuro importante. In questo contesto è bene ringraziare l’On. Mario Baccini che, a differenza di altri, ha dimostrato di lavorare per l’interesse collettivo di Fiumicino, aiutandoci a realizzare quel percorso di crescita e rinnovamento della classe dirigenziale locale. Questo è il momento più difficile che la nostra generazione dovrà affrontare, ma abbiamo deciso di andare avanti senza esitazione e senza paura: la nostra destinazione è il futuro”. “L’associazione culturale 2punto11 sostiene con forza la candidatura a sindaco di Mauro Gonnelli – dicono i membri – Una scelta naturale per la stima che riponiamo nel candidato a sindaco del centrodestra, nata sul campo, con le innumerevoli battaglie fatte insieme per difendere il territorio: sanità, sicurezza, legalità su tutte. Mauro Gonnelli è sempre stato al nostro fianco conquistandosi la fiducia che oggi riponiamo in lui per rilanciare Fiumicino. Con Gonnelli ci proiettiamo verso un nuovo futuro consapevoli che saprà coniugare quel rinnovamento politico da tutti auspicato, con l’esperienza. Diamo tutto nostro sostegno alla sua candidatura e lanciamo la nostra sfida ai candidati che rappresentano il vecchio modo di fare politica, delle lottizzazioni e dei baronati romani”. Anche il Movimento per la Gente di Fiumicino sostiene la candidatura di Mauro Gonnelli. “Manteniamo – afferma il coordinatore, Antonello Porcu – coerentemente con la nostra idea di base, la giusta distanza dai partiti, ma riconosciamo in Mauro Gonnelli preparazione, esperienza, idoneità al ruolo e cosa, fondamentale per noi, non è un uomo di apparato al contrario degli altri candidati a sindaco. Facciamo riferimento esclusivamente alla persona e non agli eventuali partiti che lo sosterranno”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli